INFORMATIVE

Informativa 3 - 2018

08/01/2019

Ai sigg. Soci Fondatori
Ai sigg. Soci Benemeriti
Ai sigg. Amici della Torre
e p.c.
Ai sigg. Amministratori
Ai sigg. Revisori dei Conti
Ai responsabili dei vari settori.

Buon giorno a tutti.
Ecco le principali notizie dall'informativa numero 2 del 2018.
Il 12 aprile, durante un incontro con gli ospiti della Casa di Riposo Maria Assunta di Castellero di Corneliano, è stato proiettato il filmato realizzato dalla Fondazione sugli ultimi lavori effettuati sulla Torre. Il video è stato molto apprezzato dagli ospiti.
Avendo aderito come socio ordinario all'Associazione Culturale Giulio Parusso, la Fondazione è stata invitata a collaborare alla presentazione del libro “Il contributo dei cattolici albesi all'Unità d'Italia (1861-2011). Personaggi e date” (che raccoglie una serie di scritti di Giulio Parusso), che si è tenuta il giorno 22 giugno nel centro culturale cornelianese Cascina del Parroco.
Essendosi conclusa nel mese di giugno la messa in sicurezza del pianoro della Torre e di tutta la parte esterna del monumento, si è potuto procedere all'apertura programmata del sito nei giorni 28-29 luglio, 4-5 agosto, 1-2 settembre, 15-16 settembre. Le aperture sono state rese possibili dall'impegno dei componenti dello staff, affiancati da un gruppo di Amici della Torre volontari. Si è pertanto doverosamente provveduto alla copertura assicurativa da infortuni di tutte queste persone.
L'iniziativa ha riscosso un buon successo, poiché si è registrato un numero di visitatori superiore a duecento, che hanno manifestato un notevole apprezzamento sullo stato attuale della Torre.
Il 16 settembre poi, in collaborazione con la Banda musicale Alpina di Corneliano e Piobesi, che si è offerta gratuitamente, si è tenuto un concerto sul pianoro della Torre, con una partecipazione di pubblico che ha superato le duecentocinquanta persone.
Infine, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, il sito ha visto un'apertura straordinaria nei pomeriggi di sabato 22 e di domenica 23 settembre.
Naturalmente tutte queste iniziative sono state assolutamente gratuite.
Venendo all'illustrazione dei lavori effettuati, essi sono consistiti nella realizzazione del pavimento della Torre, nella progettazione, costruzione e messa in opera del portoncino di ingresso, nel consolidamento dell'interno della cupola (lavoro questo particolarmente impegnativo) e nella ripresa della stabilizzazione degli archetti, sui  quali tra l'altro era ricresciuta della vegetazione. La sommità della cupola è stata dotata di una illuminazione, provvisoria, mediante pannelli fotovoltaici. Questi lavori sono stati affidati alle ditte Puma e Edillusso, che avevano già lavorato lo scorso anno.
Sono stati effettuati poi lavori di manutenzione e di pulizia del bosco e del pianoro, mediante tre interventi affidati alla ditta Alisetta.
La Fondazione ha inoltre deciso di aderire, oltre che all'Associazione Culturale Giulio Parusso, all'Associazione Valorizzazione Roero.
Si è poi dovuto procedere alla stipula di un atto notarile, su richiesta della Regione Piemonte, per inserire nell'art. 1 dello statuto l'acronimo ONLUS, che era stato onferito dall'Agenzia delle Entrate dopo la nascita della Fondazione.
Segnaliamo che ci è pervenuto l'importo di 4.850,00 euro circa dal cinque per mille relativo alla denuncia dei redditi dello scorso anno, che è andato ad aggiungersi ai 2.000,00 euro risultanti dal contributo di 250,00 euro versato da ciascuno degli otto soci Benemeriti, cui va il più sentito ringraziamento e ai quali ci auguriamo, in futuro, vogliano aggiungersene altri nuovi.
Si è realizzato un incremento del video dello scorso anno, con l'aggiunta dei nuovi lavori, in vista della preparazione dello stand per la Fiera di San Carlo.
Venendo poi ai nuovi contributi deliberati a favore della Fondazione, questi, che si aggiungono a quelli già erogati, risultano essere 5.000,00 euro dalla Fondazione CRC, 20.000,00 euro dalla Compagnia di San Paolo e 20.000,00 euro dalla Fondazione CRT, oltre a 1.500,00 euro erogati nel mese di dicembre dal Comune di Corneliano d'Alba. Ringraziamo quindi dette Fondazioni Bancarie ed il Comune di Corneliano d'Alba per questi importanti segni tangibili di sostegno alla nostra opera.
Peraltro i contributi deliberati dalle tre Fondazioni bancarie sono sottoposti al cofinanziamento da parte della Fondazione di un importo di 19.000,00 euro. Diventa per noi
fondamentale il reperimento di questi fondi per non perdere i finanziamenti stanziati. 
La Fondazione ha, come di consueto, partecipato alla annuale Fiera di San Carlo con pannelli fotografici e con la proiezione di due video, uno dei quali prodotto dalla Fondazione, l'altro gentilmente concesso dall'Amico della Torre Ferruccio Nicolello.
Al momento lo studio degli architetti Momo sta procedendo alla progettazione, da sottoporre alla Soprintendenza regionale, della scala interna della torre, ma di questo vi
daremo conto nella prossima informativa, che speriamo di potervi inviare quanto prima.

Cogliamo l'occasione per augurare a tutti gli Amici un sereno 2019.

Corneliano d'Alba, 31 dicembre 2018

Il Presidente La Segretaria del gruppo “Amici della Torre”
Alessandro Torreri Monica Castagnotto